Pubblica amministrazione

Procedura ristretta ai sensi dell’art. 61 del D.Lgs. n. 50/2016 per l'affidamento della fornitura a noleggio di una piattaforma software, i connessi servizi di realizzazione, implementazione e manutenzione della stessa nonché il servizio di hosting in cloud

Oggetto: Procedura ristretta ai sensi dell’art. 61 del D.Lgs. n. 50/2016 per l'affidamento della fornitura a noleggio di una piattaforma software, i connessi servizi di realizzazione, implementazione e manutenzione della stessa nonché il servizio di hosting in cloud
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Ristretta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 650.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 650.000,00
CIG: 8618360FA5
Stato: In corso
Centro di costo: Direzione Generale
Data pubblicazione: 09 febbraio 2021 9:20:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 26 febbraio 2021 10:00:00
Data scadenza: 08 marzo 2021 10:00:00
Documentazione gara:
Documentazione richiesta:
  • Domanda di partecipazione
  • DGUE
  • Bilanci d’impresa relativi agli esercizi 2017-2018-2019 comprensivi di note integrative;
  • Carta di identità dei/l soggetto/i sottoscrittore
  • Visura camerale del/dei concorrenti
  • Altri documenti

Modalità di partecipazione: L’inoltro della domanda di partecipazione deve avvenire in maniera telematica a mezzo del portale https://1000miglia.acquistitelematici.it/gare entro i termini indicati nei documenti di gara. A tale indirizzo saranno disponibili i documenti di gara.

La domanda di partecipazione, non vincolante per 1000 Miglia S.r.l., deve essere redatta su carta con marca da bollo da € 16,00, in lingua italiana o, qualora proveniente da impresa straniera, con annessa traduzione in lingua italiana certificata come «conforme al testo straniero» dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana ovvero da un traduttore ufficiale. Le firme degli atti e dei documenti esteri dovranno essere legalizzate dalle Rappresentanze Diplomatiche Italiane, salvo esenzioni ex lege.

Oggetto: Il contratto ha ad oggetto l'affidamento della fornitura a noleggio di una piattaforma software, i connessi servizi di realizzazione, implementazione e manutenzione della stessa nonché il servizio di hosting in cloud.
La piattaforma software dovrà possedere la qualificazione di “Software as a Service” (SaaS) rilasciata dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) ed essere inserita nel marketplace di tale Agenzia.
La piattaforma dovrà avere carattere integrato per la gestione delle relazioni con gli stakeholder della società, gestione e archiviazione documentale, coordinamento e pianificazione delle attività nonché supporto nella predisposizione operativa dei budget.
La piattaforma dovrà avere interfaccia utente in lingua italiana ed in inglese e dovrà essere integrata ed interfacciata rispetto agli attuali sistemi informativi di 1000 Miglia che saranno descritti nel capitolato tecnico.

Requisiti partecipazione:

È ammessa la partecipazione dei soggetti con iscrizione nel Registro delle Imprese per le attività oggetto dell’appalto o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell’UE in conformità con quanto previsto dall’art. 83, comma 3, D.Lgs. 50/2016.

Capacità economica e finanziaria:

a) Fatturato minimo annuo degli ultimi tre esercizi (2017-2018-2019) almeno pari ad Euro 185.000,00 (centottantacinquemila/00) per esercizio al netto dell’IVA;

b) fatturato minimo annuo specifico relativamente agli ultimi tre esercizi (2017-2018-2019) per il servizio di realizzazione, implementazione, erogazione o mantenimento di piattaforme software in relazione ad almeno una delle aree di cui al punto 1) dell’articolo 7 per aziende di servizi e/o eventi almeno pari a ad € 90.000,00 (novantamila/00) per esercizio al netto dell’IVA.

Capacità tecniche e professionali

Che l'operatore economico singolo o l’operatore economico costituito da una pluralità di soggetti abbia eseguito, negli ultimi 3 anni antecedenti il termine di presentazione della domanda di partecipazione (2018-2019-2020), contratti aventi ad oggetto la fornitura, l’implementazione, l’erogazione e il mantenimento di una piattaforma software per società di servizi e/o eventi alternativamente come di seguito:

a) n. 2 contratti riferiti a piattaforma software comprensiva dell’area del CRM con accesso da parte di stakeholder esterni alla società e n. 2 contratti riferiti a piattaforma software comprensiva dell’area della gestione progetti & gestione team;

b) n. 2 contratti riferiti a piattaforma software comprensiva congiuntamente sia dell’area del CRM con accesso da parte di stakeholder esterni alla società sia dell’area della gestione progetti & gestione team.

Importo: Importo complessivo presunto, comprensivo dell'opzione di rinnovo, è pari ad euro 650.000,00 (seicentocinquantamila/00) al netto dell’I.v.a. e comprensivo degli oneri per la sicurezza aziendale.

Durata: Il contratto avrà durata di n. 04 (quattro) anni dalla data di stipula e sarà rinnovabile, a insindacabile discrezione di 1000 Miglia, per ulteriori n. 03 (tre) anni.

Procedura ristretta ai sensi dell’art. 61 del D.Lgs. n. 50 del 2016.

Per assistenza sul funzionamento del presente portale ed eventuali  problematiche nel caricamento della documentazione contattare l'assistenza 070/493453

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

DOMANDA 1: In riferimento ai requisiti di capacità economico-finanziaria, la nostra azienda è di recente costituzione (marzo 2020). Nel corso del periodo di esercizio (marzo 2020/gennaio 2021) assolviamo i requisiti sia in termini di fatturato (180.000€) che in termini di fatturato specifico per lo sviluppo software (90.000). Naturalmente siamo a disposizione per esibire tutta la documentazione a comprova. Si richiede se tali caratteristiche assolvano ai requisiti esplicitati nell'avviso di gara.

Risposta:

RISPOSTA : Con riferimento al quesito posto, ai sensi dell’art. 86 comma 4 del D.Lgs.50/2016, l’operatore economico che, per fondati motivi, non è in grado di presentare le referenze chieste dall’amministrazione può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante. Tale documentazione verrà valutata da codesta stazione appaltante in sede di valutazione della busta A.

FAQ n. 2

Domanda:

DOMANDA 2

a: In merito al requisito di capacita economico finanziaria richiesto nell'avviso qualora l'operatore economico non copra il fatturato per intero è possibile ricorrere all'avvalimento dichiarandolo già in questa fase?

b. In caso di risposta positiva si chiede si confermare che l'operatore economico possa limitarsi in questa fase a dichiarare nel proprio dgue di voler ricorrere all'avvalimento, senza dover caricare anche tutta la restante documentazione richiesta dall'art 89 comma 1 del D.Lgs 50/2016 (ad esempio contratto di avvalimento, dichiarazioni dell'impresa ausiliaria ecc ecc).

c. Qualora fosse invece necessario caricare anche la documentazione appena richiamata si segnala che sul portale non è presente un campo specifico dedicato a questo scopo, per cui si chiede di confermare che questa possa essere caricata all'interno di un qualsiasi campo "multiplo" presente sul portale che prevede la possibilità di caricare più documenti.

Risposta:

RISPOSTA:

a. Si conferma la possibilità di ricorrere all’avvalimento ai sensi dell’art. 89 del D.Lgs. 50/2016.

b. Come previsto all’art. 11 dell’avviso, in caso di avvalimento i candidati dovranno allegare tutte le dichiarazioni e/o i documenti di cui all’art. 89 D.Lgs.50/2016.

c. Tutte le dichiarazioni e/o i documenti di cui all’art. 89 D.Lgs.50/2016 devono essere inseriti nella Busta A – Amministrativa all’interno del campo “Altri documenti”.

FAQ n. 3

Domanda:

DOMANDA 3: In merito alla capacità tecnico professionale richiesta nel bando, è possibile utilizzare contratti pluriennali stipulati ma non ancora ultimati? es: contratto stipulato nel 2018 su servizi analoghi e che scadrà nel 2022?.

Risposta:

RISPOSTA: È possibile dichiarare contratti non ancora ultimati purché soddisfino l’oggetto e siano riferiti e coprano l’arco temporale (2018-2019-2020) del requisito come indicati nell’avviso.

FAQ n. 4

Domanda:

DOMANDA 4: In riferimento alle capacità economico finanziaria e tecnico professionale richieste nell'avviso, queste fanno riferimento rispettivamente a fatturati specifici e contratti di realizzazione, implementazione, erogazione o mantenimento di piattaforma software svolti a favore di Società di servizi e/o eventi...si chiede di confermare che i richiamati requisiti possano essere posseduti anche in riferimento a fatturati specifici e contratti maturati/svolti presso pubbliche amministrazioni e aziende/società che non per forza siano di soli servizi o che organizzino eventi..

Risposta:

RISPOSTA: Come previsto all’art. 11 dell’avviso, i requisiti di capacità economica finanziaria per il fatturato specifico nonché quello di capacità tecnica e professionale devono essere riferiti a contratti stipulati con aziende di servizi e/o eventi. La pubblica amministrazione rientra in questi ultimi soggetti purché i contratti stipulati riguardino l’erogazione di servizi e/o eventi da parte della stessa pubblica amministrazione.

FAQ n. 5

Domanda:

DOMANDA 5: In merito alla domanda di partecipazione da caricare sul sistema e non presente in fac simile tra i documenti di gara messi a disposizione dalla Stazione Appaltante, si chiede di confermare che l'operatore economico possa procedere in autonomia creando un proprio documento su carta intestata quest'ultimo riportante i dati essenziali per manifestare la volontà di partecipare alla procedura.

Risposta:

RISPOSTA: Non è previsto un modulo per la domanda di partecipazione che dovrà essere redatta dai concorrenti con l’indicazione di tutti gli elementi previsti dall’avviso.

FAQ n. 6

Domanda:

DOMANDA 6: Rispetto alla capacità economico finanziaria "aver realizzato un fatturato minimo annuo specifico relativamente agli ultimi 3 esercizi finanziari (2017/18/19) per il servizio di realizzazione, implementazione, erogazione o mantenimento di piattaforme software in relazione ad almeno una delle aree di cui al punto 1 dell'art 7 dell'avviso", si chiede di specificare se in riferimento all'area a) "CRM" è possibile presentare fatturati maturati in riferimento ad aree CRM sviluppate anche per altri ambiti e non esclusivamente riferiti ad aree CRM contestualizzate per la gestione di eventi ed organizzazione di gare automobilistiche.

Risposta:

RISPOSTA: Si conferma che è possibile presentare fatturati maturati in riferimento ad aree CRM sviluppate anche per altri ambiti purché i contratti siano stipulati con aziende di servizi e/o eventi.

FAQ n. 7

Domanda:

DOMANDA 7: In riferimento alla capacità economico finanziaria e tecnico professionale si chiede di chiarire se un contratto utilizzato per la comprova di capacità tecnico professionale puo' essere utilizzato contestualmente anche ai fini della comprova del fatturato specifico richiesto. Si prenda come riferimento l'esempio che segue. Il contratto verrà utilizzato sia per coprire parte del requisito di capacità tecnico professionale, sia per coprire parte del fatturato specifico per la capacità economico finanziaria in quanto comprendente almeno una delle aree di cui al punto 1 dell'art 7 dell'avviso.

Risposta:

RISPOSTA: Si conferma che un medesimo contratto può essere dichiarato sia ai fini del requisito di capacità tecnico professionale sia di quello economico finanziario.

FAQ n. 8

Domanda:

DOMANDA 8: In relazione al DGUE (parte IV, sezione B, punto 5), si deve intendere che l'azienda concorrente deve aver attivato (a far data dalla presentazione della domanda di prequalifica) e/o produrre una polizza assicurativa a copertura dei rischi professionali?

Risposta:

La dichiarazione di cui al citato punto del DGUE deve essere resa solo in caso di possesso della copertura che non è necessaria ai fini della partecipazione alla procedura.

FAQ n. 9

Domanda:

DOMANDA 9: Si chiede di specificare se le associazioni imprenditoriali che rappresentano le imprese di una determinata categoria/settore, dove le stesse associazioni hanno come obiettivo quello di sviluppare le conoscenze tecnologiche ed economiche o semplicemente di promuovere la competitività delle stesse imprese associate che rappresentano, possano considerarsi come aziende di servizi, al fine di poter utilizzare fatturati/contratti maturati/stipulati con le stesse associazioni imprenditoriali.

Risposta:

Come previsto all’art. 11 dell’avviso, i requisiti di capacità economica finanziaria per il fatturato specifico nonché quello di capacità tecnica e professionale devono essere riferiti a contratti stipulati con aziende di servizi e/o eventi. Le associazioni rientrano in questi ultimi soggetti purché i contratti stipulati riguardino l’erogazione di servizi e/o eventi da parte delle stesse associazioni.